Mihajlovic: «Castan? Aveva difficoltà con gli schemi di Giampaolo»

© foto www.imagephotoagency.it

In estate ha destato scalpore la vicenda riguardante Leandro Castan e la Sampdoria: ufficializzato il suo arrivo in prestito dalla Roma ad inizio luglio, la Sampdoria si è poi ritrovata a metà agosto un giocatore scontento, che ha chiesto ed ottenuto la cessione al Torino. Una permenenza davvero breve quella del difensore brasiliano a Bogliasco, che ha spinto molti a chiedersi il perchè di una simile scelta.

 

A rispondere, almeno parzialmente ci ha pensato l’allenatore che lo ha accolto dopo la sua “fuga” da Genova, Sinisa Mihajlovic. Il tecnico del Torino, stuzzicato in conferenza stampa sull’argomento, ha spiegato le modalità e i motivi dell’approdo dell’ex-Roma sotto la Mole: «L’idea è venuta negli ultimi giorni di mercato quando si è offerta l’opportunità. Ho parlato con i giocatori e i dottori della Sampdoria e mi hanno detto che Castan stava bene. Aveva qualche difficoltà con gli schemi di Giampaolo, noi lo abbiamo preso e siamo molto contenti. È un grande professionista: ha esperienza, carisma e carattere. La mia sfida è quella di farlo tornare ai livelli precedenti il suo infortunio».

Articolo precedente
academy sampdoriaLa Primavera cala il tris: battuto anche il Perugia
Prossimo articolo
Pavoletti promette: «Al derby ci sarò»