Mihajlovic chiama Viviano a Lisbona: la situazione

© foto A Bola

Lo Sporting Lisbona si rifà sotto per Viviano su indicazione di Mihajlovic: il portiere valuta l’offerta ma preferisce l’Italia

Sembrava che il Parma avesse ormai chiuso per l’arrivo di Emiliano Viviano dalla Sampdoria. I ducali avevano trovato l’intesa per il passaggio del portiere in gialloblù – un prestito con obbligo di riscatto fissato a 3 milioni che avrebbe dovuto comprendere anche il passaggio in Emilia di Matias Silvestre -, ma nelle ultime ore è tornato prepotentemente in auge lo Sporting Lisbona, che già in tempi non sospetti aveva trattato il portiere con la società di Corte Lambruschini. Questo perché il nuovo allenatore dei lusitani è da oggi Sinisa Mihajlovic, che ha sempre avuto una predilezione particolare per il numero 2 doriano e che vorrebbe portarlo con sé in Portogallo. Viviano sta certamente riflettendo a fondo relativamente alla proposta dello Sporting, secondo quanto riportato da Abola, ma preferirebbe restare in Italia, ragion per cui il Parma resta comunque la squadra favorita per aggiudicarsene le prestazioni sportive. Ulteriori sviluppi sono attesi già nei prossimi giorni perché la Sampdoria pretende chiarezza dal club emiliano, in luce anche delle parole proferite dall’amministratore delegato, Luca Carra: «Viviano non sarà il nostro primo acquisto» ha dichiarato nel corso della trasmissione televisiva Palla in tribuna.