Mihajlovic dà ragione a Ranieri: «Un abisso tra Orsato e Ayroldi»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Mihajlovic si scaglia contro l’arbitro Ayroldi: il tecnico del Bologna condivide il pensiero del collega Ranieri. Le sue dichiarazioni

Sinisa Mihajlovic è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia del match contro il Genoa. Inevitabile soffermarsi sull’arbitraggio condotto da Giovanni Ayroldi durante l’ultima partita con l’Udinese. La direzione di gara del fischietto di Molfetta non ha convinto il tecnico del Bologna, che ha sposato pienamente il pensiero di Claudio Ranieri in merito alle recenti polemiche.

«Con l’arbitro mi sono arrabbiato perché ho avuto la fortuna o sfortuna di assistere la settimana prima all’arbitraggio di Orsato e ho visto quanto parla con i giocatori, come spiega le situazioni. Ayroldi nei primi 10/20 minuti non fischiava e mi piaceva, poi ha iniziato a fischiare tutto. C’è un abisso tra un tipo di arbitraggio e l’altro e non mi sembra giusto che in Serie A ci sia questa differenza. L’arbitro deve avere una buona gestione psicologica della gara, tutti sono buoni ad ammonire, ma bisogna anche capire i momenti. Non esiste che ogni fallo sia un’ammonizione. In squadra non ho dei picchiatori, giochiamo a calcio e non andiamo a menare. Gli arbitri dovrebbero fare tutti come Orsato: spiegare, capire le situazioni. Io ho fiducia negli arbitri, so che abbiamo arbitri bravi, però a volte certa cose non mi stanno bene e non posso star zitto. Cerco di spiegare il mio punto di vista e credo che molti del nostro ambiente lo condividano».