Mondiale 2018, vittorie per Skriniar, Linetty e Schick

linetty
© foto www.imagephotoagency.it

Serata da incorniciare per i tre blucerchiati impegnati nelle qualificazioni mondiali con le rispettive nazionali: successo e presenza in campo per ciascuno

La Repubblica Ceca Under 21 ha rimediato una sonora sconfitta nell’amichevole contro il Portogallo di Bruno Fernandes, ma ha saputo rifarsi in serata con la nazionale maggiore impegnata nella sfida con la Norvegia. Il sofferto 2-1 finale di Praga porta le firme di Krmencik e Zrmhal e vede l’ingresso in campo all’81’ di Patrik Schick, che sfiora addirittura la terza rete con una conclusione parata dal portiere avversario.
SLOVACCHIA – Una vittoria che dà morale, esattamente come quella ottenuta dalla Slovacchia che stanzia attualmente al terzo posto del girone. Tutto semplice contro la Lituania, liquidata grazie al 4-0 siglato da Nemec, Kucka, Skrtel e Hamsik: il merito va anche attribuito all’ottimo lavoro svolto da Milan Skriniar, impiegato dal primo minuto di gioco davanti alla difesa, ruolo che non rispecchia lo stesso ricoperto con la maglia della Sampdoria.
POLONIA – La gloria dei tre punti investe, infine, Karol Linetty, in partita fino al 70′. Dopo un primo tempo soporifero, illuminato solamente dal sigillo di Grosicki, la Polonia si accende e ne rifila complessivamente tre alla Romania con la doppietta di Lewandowski. I giocatori della Sampdoria attenderanno martedì 15 novembre per sperare in un’altra opportunità dai rispettivi commissari tecnici e poi faranno ritorno, l’indomani, alla base per pensare all’importante impegno di campionato contro il Sassuolo.