Connettiti con noi

Avversari

Osimhen a rischio per la Sampdoria, il chirurgo: «Ecco quanto dovrà stare fuori»

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Osimhen a rischio per Coppa d’Africa e Sampdoria-Napoli: le dichiarazioni di Gianpaolo Tartaro, il chirurgo che opererà il bomber del Napoli

La frattura scomposta di orbita e zigomo costringerà Victor Osimhen a un lungo stop prima di poter tornare in campo. Considerando i tempi della riabilitazione, sarà da valutare il suo impiego in Coppa d’Africa con la Nigeria e, di conseguenza, anche nel match del 9 gennaio contro la Sampdoria. La prognosi dovrebbe essere di circa tre mesi. Queste le dichiarazioni rilasciate a Il Mattino da Gianpaolo Tartaro, il chirurgo che oggi opererà l’attaccante del Napoli.

DICHIARAZIONI – «Il giocatore ha cinque fratture scomposte pluriframmentate allo zigomi sinistro che coinvolgono anche l’orbita. I tempi di recupero? Tra una settimana Osimhen potrà ricominciare a fare ginnastica. Tra 15 giorni potrà correre, tra sei settimane potrà allenarsi. Anche se occorre aspettare per dirlo: i tempi si potranno valutare solo dopo l’intervento chirurgico».