Nazionale: Gabbiadini torna azzurro

gabbiadini azzurro
© foto SampNews24

Gabbiadini, ex blucerchiato, tra i convocati a sorpresa di Ventura

Manolo Gabbiadini è di nuovo azzurro. Mister Ventura ha diramato la lista dei 25 convocati che affronteranno l’Albania il 24 marzo, e l’Olanda il 28 marzo. Il primo dei due match è valido per le qualificazioni della Coppa del Mondo 2018, mentre il secondo è una semplice amichevole. L’attaccante ha ottenuto la convocazione anche in seguito ai brillanti risultati ottenuti oltremanica, con la maglia del Southampton. Gabbiadini è entrato subito nel cuore dei tifosi dei Saints, grazie alle 6 reti in quattro partite, messe a segno tra Premier League e EFL Cup. Si tratta di una bella rivincita per il giocatore, che a Napoli ha vissuto momenti di difficoltà, soprattutto a causa di compagni di reparto ingombranti, come Higuain e Milik. L’ultima apparizione di Gabbiadini in azzurro risaliva ad agosto 2012, nell’amichevole persa contro l’Inghilterra. Tra le sorprese dei 25 chiamati da Ventura ci sono anche Meret (Spal), Spinazzola (Atalanta) e D’Ambrosio (Inter); nessun giocatore blucerchiato è stato invece incluso dal tecnico azzurro. Qui di seguito la lista completa dei convocati:

Portieri: Gianluigi Buffon (Juventus), Gianluigi Donnarumma (Milan), Alex Meret (Spal); Difensori: Davide Astori (Fiorentina), Andrea Barzagli (Juventus), Leonardo Bonucci (Juventus), Matteo Darmian (Manchester United), Danilo D’Ambrosio (Inter), Mattia De Sciglio (Milan), Alessio Romagnoli (Milan), Daniele Rugani (Juventus), Leonardo Spinazzola (Atalanta), Davide Zappacosta (Torino);
Centrocampisti: Daniele De Rossi (Roma), Roberto Gagliardini (Inter), Marco Parolo (Lazio), Marco Verratti (Paris Saint Germain); Esterni: Federico Bernardeschi (Fiorentina), Antonio Candreva (Inter), Lorenzo Insigne (Napoli), Nicola Sansone (Villarreal);
Attaccanti: Andrea Belotti (Torino), Eder Citadin Martins (Inter), Manolo Gabbiadini (Southampton), Ciro Immobile (Lazio).

Articolo precedente
Giampaolo conferenzaGiampaolo: «Mai battuta la Juve? Spero di farlo domani, con la Samp»
Prossimo articolo
Allegri conferenzaAllegri: «La Samp sogna di battere la Juventus»