Connettiti con noi

News

Italia a due volti, ma con la Nord Irlanda basta e avanza

Francesca Faralli

Pubblicato

su

bulgaria italia

Il 2021 dell’Italia è iniziato con il piede giusto, ma la vittoria per 2-0 contro la Nord Irlanda ha mostrato anche qualche ombra, in particolare nella ripresa

Non è stata la travolgente e divertente Italia cui ci eravamo abituati nel 2020. O quantomeno lo è stata solamente a metà. L’esordio nelle qualificazioni mondiali verso Qatar 2022 ha comunque portato in dote i primi tre punti di un cammino che sarà tutt’altro che banale, ragion per cui è vietato scivolare sulle classiche bucce di banane.

Perché l’incognita del ritorno in campo a distanza di oltre quattro mesi dall’ultima esibizione spaventava sostanzialmente più della Nord Irlanda, formazione arcigna e fisica come da tradizione ma dai contenuti tecnici poco più che modesti. E nella prima frazione il livello superiore della nostra Nazionale si era fatto notare al di là delle reti di Berardi e Immobile, in particolare nel palleggio, nella verticalità e nella coralità dei movimenti.

LEGGI L’ANALISI COMPLETA SU CALCIONEWS24

Advertisement