Nuovi stipendi del CdA: ecco quanto guadagna Ferrero

ferrero romei sampdoria aquilor
© foto www.imagephotoagency.it

Il Consiglio di Amministrazione della Sampdoria ha deliberato i nuovi stipendi dei consiglieri: ecco quanto percepiranno

Le voci relative a una futura cessione del club non sembrano turbare la Sampdoria, che continua il suo programma di rinnovamento. I lavori al “Mugnaini” procedono senza sosta sia per quanto riguarda l’edificio dedicato alla Primavera che la palazzina della prima squadra. Con il trasferimento della sede da Corte Lambruschini a Bogliasco, dibattuto nell’ultimo Consiglio di Amministrazione, si porterà a termine l’ampio progetto voluto dal presidente Massimo Ferrero.

Come racconta il Secolo XIX, uno degli argomenti del CdA di gennaio è stato quello degli emolumenti dei consiglieri. I compensi, pari a 140mila euro lordi, saranno ripartiti tra Ferrero (60mila euro) e tutti i membri del CdA (20mila euro ciascuno) ad esclusione del vicepresidente Antonio Romei e del consigliere Giovanni Invernizzi che hanno fatto rinuncia. È stata confermata, essendo già stata stabilita dal vecchio consiglio il 30 novembre 2017, un’ulteriore remunerazione pari a un milione e 140mila euro lordi da corrispondere al presidente Ferrero, che percepirà in totale un milione e 200mila euro lordi.