Nuovo Dpcm: cosa prevede per scuole calcio e calcetto

Coronavirus Conte
© foto www.imagephotoagency.it

Il nuovo Dpcm firmato ieri da Giuseppe Conte stravolgerà per le prossime settimane il mondo dello sport: stop al calcio amatoriale e alle scuole calcio. Il punto

Il nuovo Dpcm annunciato ieri sera dal presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, entra in vigore ed è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale. Molte delle misure previste riguardano lo sport e soprattutto il calcio: lo stop più rilevante riguarda quello relativo alle gare dell’attività dilettantistica di base e in questa categoria rientrano tradizionalmente dai 2008 ai Pulcini, mentre sarebbero salvi Giovanissimi, Allievi e Juniores.

Per quanto riguarda il calcetto non sembrano esserci spiragli. l’allenamento dovrebbe essere possibile se svolto per esempio nell’ambito di un’associazione sportiva, ma in ogni caso non sarà consentito disputare le classiche partitelle tra amici e neanche organizzare tornei. Per quanto riguarda la presenza del pubblico sarà consentita fino al massimo del 15% della capienza dell’impianto, comunque non oltre i 1000 spettatori all’aperto e i 200 al chiuso.