Osti: «Quagliarella resta alla Sampdoria. Torregrossa un’occasione»

Iscriviti
carlo osti sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Carlo Osti, direttore sportivo della Sampdoria, ha parlato ai microfoni di Sky Sport prima del match contro lo Spezia: le sue dichiarazioni

Carlo Osti, direttore sportivo della Sampdoria, ha parlato ai microfoni di Sky Sport prima del match contro lo Spezia.

DAMSGAARD – «L’abbiamo preso perché consapevoli della bravura di questo ragazzo, certi che potesse fare bene. Ci ha stupito per la velocità di inserimento nella squadra. Inizialmente giocava come esterno, è stato provato sotto punta e lì riesce ad essere più incisivo».

QUAGLIARELLA – «Penso che sia un giocatore di cui non dobbiamo nemmeno parlare per quello che ha fatto negli ultimi anni. Ho sempre detto, devo anche dire che è una cosa mia, che Quagliarella illumina la Sampdoria come la Lanterna illumina Genova. Non penso a un futuro lontano dalla Sampdoria».

RINNOVO QUAGLIARELLA – «Ha un patto con il presidente Ferrero».

TORREGROSSA – «Penso che lui sia un ottimo giocatore, l’avevamo inseguito nell’ultimo mercato e abbiamo colto ora l’occasione. Ha caratteristiche diverse da Quagliarella e lui va ad aggiungersi a quelli che abbiamo. Il nostro scopo è mettere in difficoltà Ranieri, perché un allenatore vuole avere tanti attaccanti a disposizione».