Osti: «Avanti con Giampaolo». E su Praet…

Osti Sampdoria calciomercato
© foto www.imagephotoagency.it

La soddisfazione di Osti: «Ripartiamo da Giampaolo dopo due buone stagioni. Continueremo con la nostra filosofia». E su Praet: «Ancora presto, lavoriamo tutti assieme per la squadra migliore possibile»

Alla Fiera di Genova si è chiusa oggi un’altra edizione – la 34esima – del Torneo “Ravano”. Presente alle premiazioni finali, il ds della Sampdoria Carlo Osti ha parlato dell’incontro di ieri tenutosi a Roma, che ha decretato la permanenza per almeno un altro anno di Marco Giampaolo sulla panchina blucerchiata: «C’è stima reciproca, c’è rispetto dei ruoli, ma soprattutto massima fiducia nel programma futuro. Felici che si riparta da Giampaolo dopo due buone stagioni. È giusto che al termine del campionato ci sia un confronto che tenga conto un po’ di tutto. C’era la volontà di andare avanti assieme, ha dato un’impronta alla squadra, indipendentemente dai calciatori che si sono succeduti in questi anni. Andiamo avanti così, cercando di accontentarlo sul mercato, perché le sue squadre hanno bisogno di particolari caratteristiche»

«Andremo avanti con gli obiettivi di sempre – prosegue Osti – seguendo la nostra filosofia e con il fine di ottenere il massimo risultato possibile. La Sampdoria è conosciuta a livello europeo come una società capace di lanciare i giovani, non ha paura di farli giocare, ed è quello che continueremo a fare. E’ una nostra caratteristica importante». Sulle voci di mercato riguardante un possibile addio di Dennis Praet, il direttore ha preferito non commentare: «E’ presto per il mercato, non è ancora iniziato. Ci sarà modo e tempo per valutare acquisti e cessioni utili a rafforzare la squadra. Tutte le componenti societarie lavorano assieme per creare una squadra migliore possibile. Le idee di Giampaolo di solito collimano con le nostre: difficilmente l’idea dell’allenatore viene bocciata dalla società o viceversa. Le valutazioni dopo aver visto le partite sono le stesse». 

Articolo precedente
ferrari sampdoriaGiampaolo sblocca Ferrari: si inizia a trattare col Sassuolo
Prossimo articolo
Puggioni SampdoriaPuggioni torna sull’addio: «Non mi sarei mai aspettato di lasciare Genova»