Pagliuca: «Sì alla Serie A, ma da calciatore avrei paura»

pagliuca
© foto www.imagephotoagency.it

Gianluca Pagliuca ha commentato la ripresa della Serie A e l’emergenza Coronavirus: le parole dell’ex portiere della Sampdoria

Gianluca Pagliuca ha parlato della ripresa della Serie A e lanciato un appello alla popolazione italiana in merito ai recenti comportamenti durante la Fase 2 dell’emergenza Coronavirus: «Non ho cambiato idea. Sarei contento ora se tornassero le partite, perché il calcio ha bisogno di ripartire, ma se fossi un calciatore probabilmente avrei ancora paura».

«La situazione è decisamente migliorata, ma non possiamo abbandonare atteggiamenti prudenti. C’è una cosa che mi dà fastidio: è giusto che i locali riaprano ma la movida senza regole mi dà fastidio. Vedere i ventenni o i trentenni che se ne fregano della distanza e della mascherina mi irrita. L’aperitivo si può fare, ma si rispettino le regole», ha detto l’ex portiere della Sampdoria ai microfoni de Il Resto del Carlino.