Palermo-Sampdoria: le statistiche di Football Data

esutanza sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

La nota agenzia italiana ha diffuso dati e curiosità in merito alla sfida di domenica tra Palermo e Sampdoria, valevole per la 26esima giornata di Serie A

Mancano poche ore alla sfida che vedrà contrapporre il Palermo alla Sampdoria, due formazioni dal destino differente che nel corso della propria storia calcistica non si sono risparmiate colpi pesanti. I blucerchiati conquistarono la Champions League pareggiando lo scontro diretto al “Renzo Barbera“, i rosanero invece ne scrissero la retrocessione l’anno successivo. La squadra di Diego Lopez dovrà centrare la vittoria per aumentare le probabilità di salvezza, ma le poche soluzioni offensive non le renderanno la vita facile: sono solamente sette i marcatori. Peraltro, è evidente la dipendenza da Ilija Nestorovoski, poiché nove dei 14 punti ottenuti, pari al 62,5% del dato globale, arrivano infatti grazie ai gol determinanti della punta macedone. Come riportato da Football Data, sono alte le possibilità che la gara non finisca 0-0: il Palermo è una delle sei squadre della Serie A ancora prive di pareggi senza reti come Cagliari, Crotone, Inter, Juventus e Lazio. L’ultimo nullo con questo tipo di punteggio per i siciliani risale all’8 maggio 2016, a Firenze.

PALERMO, MAI DIRE RIGORI – Se la Sampdoria da diverse giornate gode del privilegio di calciare qualche rigore, il Palermo è rimasta l’unica compagine senza tiri dal dischetto a favore dopo ben 25 giornate. L’ultimo risale al 20 aprile 2016, realizzato da Franco Vazquez in Palermo-Atalanta. Occhio ai blucerchiati, ottimi inoltre a risolvere le partite con gli ingressi dalla panchina: Patrik Schick e Bruno Fernandes, rispettivamente cinque e tre reti siglate, innalzano al primato le scelte di Marco Giampaolo. I pronostici tendono dalla parte dei liguri, considerando lo stato di forma eccellente che l’ambiente vorrebbe conservare in vista del Derby della Lanterna di sabato 11 marzo. Un pretesto per continuare a macinare punti e rendersi pericolosi anche in trasferta, essendo solamente due le vittorie esterne dall’inizio del campionato.