Connettiti con noi

News

Papà Tonelli rivela: «Lorenzo era arrabbiato alla fine del derby»

Pubblicato

su

Pietro Tonelli, papà del difensore della Sampdoria Lorenzo, ha rivelato alcuni aneddoti legati al figlio e all’ultimo Derby della Lanterna

Pietro Tonelli, papà di Lorenzo, ha rivelato alcuni aneddoti legati al figlio e all’ultimo derby che ha visto protagonista il difensore della Sampdoria. Le sue dichiarazioni tra le pagine de La Gazzetta dello Sport.

INFANZIA – «Lorenzo sin da piccolo veniva portato dal nonno materno sui campi della Settignanese. Dall’altra parte c’era mio padre, Luigi Tonelli. Aveva letto studi clinici sui traumi alla testa e non ne voleva sapere. Devi studiare, e poi colpire il pallone con la testa è pericoloso».

COLPO DI TESTA – «Lorenzo continua a sostenere che un pallone che colpisce la testa in maniera non intenzionale può avere un margine di pericolosità, ma se è lui a colpire la sfera con la muscolatura pronta all’impatto, il trauma è ammortizzato».

DERBY – «Mio fratello mi ha chiamato due volte. Sono felice per Lorenzo, era piuttosto arrabbiato per essere stato beffato da Zappacosta».

 

Advertisement