Parma, D’Aversa: «Serie A? Chi non è pronto non pensa al bene comune»

d'aversa parma
© foto www.imagephotoagency.it

Roberto D’Aversa, allenatore del Parma, ha espresso le proprie considerazioni sulla possibile ripresa della Serie A

Il tecnico del Parma, Roberto D’Aversa, ha parlato ai microfoni di Rai Sport della possibile ripartenza del campionato di Serie A: «Noi abbiamo fatto i tamponi e i test sierologici, completeremo le visite mediche di idoneità, siamo pronti a seguire il protocollo. Quanto successo l’altro giorno, con qualcuno che ha detto di non essere pronto arrivando all’ultimo momento per cambiare le cose, fa pensare che non si pensa al bene comune, ma esclusivamente alle situazioni personali».

«Noi siamo pronti, staremo a quello che decidono. Se il protocollo permette di fare allenamenti più reali, più intensi e la data per la ripresa sarebbe il 13 giugno, serve farli, altrimenti potrebbero esserci problemi sotto il profilo degli infortuni. La cosa più brutta sarebbe ricominciare e dover sospendere di nuovo, comprometteremmo questa ma anche la prossima stagione. Noi abbiamo dato la nostra disponibilità a giocare anche d’estate, può essere una spinta per la gente», ha concluso D’Aversa.