Parma-Sampdoria, arbitra Fabbri: il rigore di Bologna grida vendetta

Fabbri Sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Parma-Sampdoria affidata a Fabbri: con lui la sconfitta contro l’Atalanta a marzo e il rigore inesistente per il Bologna nel 2016

Parma-Sampdoria, partita in programma domenica 5 maggio alle ore 15.00 allo stadio “Ennio Tardini”, sarà diretta da Michael Fabbri di Ravenna. A coadiuvare il fischietto romagnolo saranno Matteo Passeri di Gubbio e Damiano Margani di Latina in qualità di assistenti. Quarto ufficiale sarà Antonio Rapuano di Rimini, mentre dietro gli schermi del VAR siederanno Gianluca Aureliano di Bologna e Mauro Galetto di Rovigo.

Si tratterà della undicesima direzione di gara con la Sampdoria per Fabbri: il bilancio sorride ai blucerchiati, che nelle precedenti partite con l’arbitro ravennate vantano sei vittorie, un pareggio e tre sconfitte. Tre invece le volte che Fabbri ha incrociato il Parma: due vittorie e una sconfitta. Per quanto riguarda i blucerchiati, si tratta della seconda direzione stagionale: la prima coincise con la sconfitta interna per 1-2 contro l’Atalanta a marzo. Per quanto il bilancio sorrida alla Sampdoria, non si possono però dimenticare partite particolarmente nefaste con Fabbri: lo scorso anno la disfatta subita a settembre in casa dell’Udinese – 4-0 il risultato finale -, e nella stagione 2015/16 il rigore inesistente concesso a fine partita al Bologna al “Dall’Ara”, penalty che decretò la sconfitta – 3-2 – della squadra allora guidata da Vincenzo Montella.