Pasqual frena: «C’è rammarico per non aver vinto»

pasqual empoli
© foto www.imagephotoagency.it

Il difensore dell’Empoli si dice soddisfatto a metà del pari ottenuto in casa della Sampdoria: regna il rammarico per non aver siglato la rete della vittoria

Non sempre un pareggio ottenuto in trasferta accontenta chi soffre nelle zone basse della classifica e spera di raggiungere quanto prima la salvezza. È successo oggi a Manuel Pasqual, soddisfatto a metà dopo lo 0-0 di Genova contro la Sampdoria: «Da una parte abbiamo conquistato un ottimo punto con una squadra fortissima e staccato ulteriormente le dirette concorrenti, dall’altra c’è rammarico per aver messo in difficoltà gli avversari e non aver trovato il gol della vittoria. Dalla partita di Bologna la squadra ha capito e interpretato i momenti di ogni partita, ha imparato a gestire il risultato anche nei momenti più difficili ed è cambiata anche sotto il punto di vista del gioco offerto. Siamo più liberi di testa perché otto punti dalla terzultima sono tanti in Serie A, ma dobbiamo ancora migliorare e diventare più cinici. Quando l’Empoli sarà salvo – ha concluso il terzino azzurro in zona mista -, Pasqual sarà felice».