Pescara-Roma, il blucerchiato Verre sommerso dai fischi

verre sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Il centrocampista, in prestito dalla Sampdoria, è stato fischiato dai tifosi del Pescara al suo ingresso in campo: nel mirino per il poco impegno delle ultime settimane

Il Pescara saluta matematicamente la Serie A dopo un anno dalla meritata promozione. È fatale il 4-1 maturato in casa propria contro un’inarrestabile Roma, salda ancora al secondo posto in classifica. La Sampdoria, tuttavia, non apprezzerà il gesto dei tifosi biancazzurri nei confronti dell’ex giallorosso Valerio Verre, acquistato a gennaio e lasciato in prestito in Abruzzo fino a giugno: il centrocampista classe ’94 ha fatto il suo ingresso in campo al 67′ del secondo tempo, rilevando il compagno Mamadou Coulibaly, ed è stato sommerso dai fischi dall’intero pubblico dell'”Adriatico”. La deludente resa tecnica e fisica mostrata nelle ultime settimane non è stata gradita, considerando anche il poco impiego da parte di Zdenek Zeman contro Milan, Empoli e Juventus.

 

Articolo precedente
romeiRomei a New York: «Potremmo sbarcare negli States»
Prossimo articolo
schick sampdoriaJuve-Samp, intrecci di mercato: Schick sul piatto, ma non solo