Pioli si consola: «Neanche la Sampdoria ha fatto un buon campionato»

pioli fiorentina
© foto www.imagephotoagency.it

La Fiorentina perde ancora, Pioli scaccia le critiche: «Anche la Sampdoria non aveva fatto un campionato di livello l’anno scorso, ma il lavoro paga»

Con la vittoria della Sampdoria nel Derby della Lanterna, e dopo la sconfitta di ieri pomeriggio contro la Roma, la Fiorentina si distacca ancora di più dal sesto posto e dai blucerchiati, adesso avanti di sette lunghezze. Dopo il momentaneo pareggio, i toscani sono stati schiacciati dalla qualità degli avversari e sono usciti malconci dal “Franchi”, con un pesante 4-2. Il tecnico della Viola Stefano Pioli, tuttavia, non fa drammi e per rispondere alle critiche prende come esempio proprio quello della Sampdoria che, dopo la scorsa annata di “rodaggio”, adesso sembra davvero essere lanciata nella zona alta della classifica: «Io faccio l’allenatore, so che la proprietà a noi è molto vicina, ha voglia di riaprire un ciclo. Ci saranno momenti difficili – ricorda -, anche la Sampdoria lo scorso anno non ha fatto un grande campionato, ma ha dato continuità al lavoro. È quello che vogliamo fare noi, dare continuità al lavoro e far tornare la passione che a Firenze c’è». Sulla lotta per l’Europa League, attualmente Pioli non sembra convinto dei suoi mezzi: «Non siamo ancora al livello delle prime 5-6 del campionato, ma con tutte le altre ce la possiamo giocare», ha ammesso ai microfoni di Rai Sport.