Pozzi: «Taglio degli stipendi giusto. Io avrei accettato»

pozzi sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Esclusiva SampNews24 – L’ex attaccante della Sampdoria Pozzi ha parlato dell’eventuale taglio degli stipendi dei calciatori

LEGGI QUI L’INTERVISTA INTEGRALE

Nicola Pozzi ha espresso le proprie considerazioni sul possibile taglio degli stipendi dei calciatori, per contrastare le gravi perdite dei club di Serie A a causa dell’emergenza Coronavirus. Le parole dell’ex attaccante della Sampdoria ai microfoni di Sampnews24.com.

«Ho smesso da poco e posso dire che avrei accettato il taglio. Se il campionato non finisce, è giusto che i calciatori si adeguino. Diversa la situazione in caso di una proroga: portando a termine la stagione non comprenderei un taglio degli stipendi. Al massimo si può parlare di una decurtazione limitata dello stipendio per andare incontro alla propria società, che ha avuto delle perdite economiche derivanti il lungo stop. Ma ci deve essere buon senso da entrambe le parti».