Habemus positiōnem: Praet rinato a sinistra

praet sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Dennis Praet è carico di attese e incertezze, ma Giampaolo sembra avergli finalmente trovato il giusto ruolo

Nuovo taglio di capelli, nuova vita: un’abitudine ogni tanto rispettata nelle nostre vite. Dennis Praet ci ha tenuto particolarmente: accorciata la lunga chioma, il belga si è trovato anche in una nuova porzione di campo. Probabilmente indeciso su dove schierarlo, Marco Giampaolo l’ha provato sia da trequartista che da mezzala destra: maggiormente incisivo a partita in corso, Praet è sembrato in difficoltà nell’imporsi in maniera continua. Poi la svolta di Bergamo: contro l’Atalanta, il mister blucerchiato mette il belga sul settore sinistro ed è una scelta interessante. Non solo per la terza collocazione in una stagione, ma anche perché l’ex Anderlecht è uno dei più positivi nella trasferta di Bergamo.

FINALMENTE DENNIS – Contro la Roma, Giampaolo ha di nuovo schierato il belga in quella posizione: una giusta scelta, perché Praet è stato fondamentale per tenere Bruno Peres più basso possibile, condizionando anche la salita della palla per i giallorossi. Il grafico FourFourTwo parla chiaro: oltre al gol, tre occasioni create, tre intercetti, due duelli aerei vinti sui tre totali e anche due tackle vincenti. Insomma, Dennis Praet appare finalmente al centro del progetto in questo nuovo vestito tattico: la speranza è che questa settimana sia stata la svolta di quella che ci auguriamo possa essere una brillante avventura in blucerchiato.