Preziosi detta i tempi: «Ferraris? Tre o quattro mesi»

ferrero preziosi zarbano
© foto www.imagephotoagency.it

Il presidente del Genoa Enrico Preziosi sull’acquisto del “Ferraris”: «Io e Ferrero ci metteremo d’accordo per un’offerta»

Tiene banco, sia in casa Sampdoria che in casa Genoa, la questione legata all’acquisto dello stadio “Luigi Ferraris”. Il presidente rossoblù Enrico Preziosi, questo pomeriggio in visita a Palazzo Tursi per il suo primo colloquio faccia a faccia con il sindaco di Genova Marco Bucci, ha esternato le sue sensazioni sui tempi che occorreranno per definire l’acquisizione dell’impianto: «Entro tre o quattro mesi speriamo di risolvere tutto – ha detto ai microfoni di Primocanale -. Appena potremo, presenteremo la nostra manifestazione d’interesse». La strategia del Comune, che attualmente è proprietario dello stadio, sarà quella di indire un bando per la vendita e di dare naturalmente la precedenza ai due club genovesi. Ci sono ancora dubbi sull’esatta cifra a cui ammonterà l’operazione: «Ci dovremo mettere d’accordo io e Ferrero per fare un’offerta», ha concluso Preziosi.