Primavera, ultima al Viareggio: testa subito al Verona

© foto Mattia Bronchelli

La Primavera affronterà il Pisa per l’ultima partita della Viareggio Cup. Testa subito al campionato, scontro diretto fondamentale contro il Verona

La Primavera di Pavan, nella giornata di sabato, disputerà l’ultima partita della Viareggio Cup. Purtroppo la competizione, per la squadra blucerchiata, è terminata già alla seconda partita del girone persa contro il Venezia per 3-0. Una volta chiusasi la parentesi del torneo, che comunque ha dato modo ai blucerchiati di trovare ancora più coesione e idee di gioco senza la pressione di dover fare punti per la salvezza, si potrà tornare a pensare al campionato che, in programma per il 31 marzo, vede lo scontro diretto con l’Hellas Verona. La duplice vittoria, contro Milan e Bologna, ha fatto allontanare la Primavera dalla zona retrocessione, ma è la partita contro i gialloblù il vero scontro che può fare la differenza tra tirare un sospiro di sollievo e precipitare di nuovo nel baratro. Come vediamo dalla classifica, i blucerchiati si trovano a 22 punti contro i soli 21 degli avversari, e una vittoria tra le mura del “Garrone” permetterebbe di allungare fino a 25 punti mettendo nel mirino Napoli e Udinese.

Parallelamente, in questa giornata, i bianconeri affronteranno il Torino, sfida molto difficile perché la distanza in classifica tra le due squadre è di solo due punti, il Napoli invece ospiterà in casa la quarta in classifica, la Fiorentina, per un match sicuramente non facile. L’importanza di un risultato positivo è anche in ottica delle successive sfide che i blucerchiati dovranno affrontare contro Roma e Genoa, rispettivamente terza e quinta in classifica, prima di affrontare una compagine più alla portata come il Chievo Verona, di nuovo tra le mura del “Garrone”, con la speranza di essersi tolti definitivamente dal rischio della retrocessione.

Articolo precedente
A Bogliasco striscione degli UTC: «Voglia di Europa, noi ci crediamo»
Prossimo articolo
Gagliardini: «Sbagliamo atteggiamento contro le squadre medie»