Protocollo Serie A, Nanni: «Tutto abbastanza sotto controllo»

Serie A
© foto Twitter

Il medico sociale del Bologna e rappresentante dei medici della Serie A Nanni fa il punto della situazione su quarantena e positivi

Gianni Nanni, medico del Bologna e responsabile dei medici della Lega Serie A, ha fatto il punto della situazione ai taccuini de Il corriere dello Sport.

COESIONE – «Questa vicenda non dobbiamo viverla con complicazione, sarà un sano test per vedere come ci dobbiamo comportare di fronte un caso del genere, è chiaro che vanno affrontati dei problemi che di volta in volta ci si presentano, ma il percorso comune è stato intenso e vivo e abbiamo una grande capacità di coesione. Sappiamo confrontarci da medici con un’emergenza che ha investito l’intera nazione e che ci tocca come responsabili di un settore così è vitale del nostro paese».

TUTTO BENE – «Abbiamo la consapevolezza che tutto sia abbastanza sotto controllo, anche al Bologna abbiamo registrato un comportamento anomalo nei risultati dei test e proprio la capacità di controllo e di intervento immediato ha fatto sì che potessimo continuare a lavorare in tutta sicurezza e senza paura. Poi è tutto è andato bene, come certamente accadrà anche in questa occasione».