Connettiti con noi

News

PSG Basaksehir, Coltescu: «Chi mi conosce sa che non sono razzista»

Avatar

Pubblicato

su

Sebastian Coltescu, il quarto uomo finito nella bufera in PSG-Basaksehir, rompe il silenzio e parla dopo le accuse di razzismo. Le sue parole

Sebastian Coltescu è finito nella bufera dopo le accuse di razzismo mosse nei suoi confronti da Pierre Webo, vice allenatore del Basaksehir. La gara è stata sospesa, con i calciatori della squadra turca e del Psg che hanno abbandonato il campo. Ecco le parole di Coltescu rilasciate all’ANSA.

LEGGI ANCHE – PSG Basaksehir, frasi razziste: Keita chiede rispetto

«Sto solo cercando di stare calmo. Non leggerò nessun sito in questi giorni. Chi mi conosce sa che non sono razzista».

Advertisement