Puggioni ricorda la Samp: «Così mi guadagnai la fiducia di Giampaolo»

puggioni sampdoria
© foto Valentina Martini

Puggioni sul periodo alla Samp: «Così mi guadagnai la fiducia di Giampaolo»

Accasatosi in Serie C alla Vis Pesaro, l’ex portiere blucerchiato Christian Puggioni ha ricordato il suo periodo alla Sampdoria: «Arrivai dopo un anno e mezzo di inattività a Verona. Per un altro anno non vidi il campo, il primo portiere era Viviano che andava forte. Lavorai con il preparatore di Cassano, che mi chiese: “Qual è il tuo obiettivo?”. Risposi “O Everest o niente”».

«Per 6 mesi mi sono allenato come un pazzo, anche sapendo che non avrei fatto un minuto in campo. Ma questo mi permise di guadagnarmi la fiducia di Giampaolo per la stagione successiva. Mi portò in ritiro e dopo due mesi Viviano si fece male. Giocai il derby ed altre partite, condite da buone prestazioni. Quel derby non l’avrei mai giocato, se l’anno prima non avessi puntato l’Everest».