Quagliarella a caccia di gol e… rinnovo

quagliarella sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Quagliarella, un capocannoniere ancora a secco: il capitano della Samp insegue il primo gol e un rinnovo di contratto

Che Fabio Quagliarella non segni, si può considerare a tutti gli effetti una notizia. Archiviata una stagione strepitosa, in cui il capitano della Sampdoria è riuscito a vincere il titolo di capocannoniere della Serie A, adesso per l’attaccante blucerchiato è tempo di ricominciare ad aiutare la squadra a suon di gol: finora, però, nelle amichevoli disputate in ritiro a Ponte di Legno nessuna rete ha portato la sua firma, complice il fatto che non sempre il numero 27 è sceso in campo. Oltre al suo primo centro stagionale – seppur non si tratti ancora di gare ufficiali – Quagliarella è anche alla caccia di un rinnovo di contratto.

Come riportato da Il Secolo XIX, infatti, la sensazione è che il classe ’83 si aspetti un prolungamento dell’accordo con la Samp – che attualmente è in scadenza a giugno 2020 – per proseguire o, più verosimilmente, chiudere la propria carriera a Genova. Un nuovo contratto eviterebbe anche alcuni “mal di pancia” derivanti dai continui rinvii da parte della società, che l’anno scorso aveva messo tutto nero su bianco solamente nel mese di dicembre, quando i rumors su un possibile addio nella finestra invernale di mercato cominciavano a imperversare.

Sia la dirigenza che il nuovo tecnico Eusebio Di Francesco dovranno chiarire fin da subito le proprie intenzioni nei suoi confronti: Quagliarella, dal canto suo, dovrà convincere segnando, anche se naturalmente sarà quasi impossibile eguagliare i numeri formidabili della passata stagione. Nonostante l’età che avanza, il bomber campano avrà un posto di diritto negli undici titolari della Samp, almeno all’inizio. E chissà che il primo gol non arrivi proprio sabato contro il Monaco sul terreno del “Louis II”, stadio in cui l’ex Juventus e Napoli non è ancora riuscito a imprimere il proprio sigillo.