Quagliarella scrive la storia: tutti i suoi record

quagliarella Mancini
© foto www.imagephotoagency.it

Quagliarella diventa il secondo blucerchiato a segnare almeno 19 gol in due stagioni consecutive: superato anche Montella nella classifica dei bomber doriani

Fabio Quagliarella è l’uomo dei record, questo ormai lo si è capito. Il capitano della Sampdoria, a trentasei anni suonati, sta vivendo il momento più felice della sua carriera: lo scorso anno erano stati ben 19 i gol fatti in campionato, una cifra che, si pensava, difficilmente il centravanti sarebbe riuscito a replicare nella stagione successiva. Invece non solo il bomber campano ha già raggiunto il bottino personale dello scorso anno grazie alla doppietta con la Spal – e mancano ancora dodici partite per migliorarlo -, ma ha scritto due nuovi capitoli della sua incredibile avventura in maglia blucerhiata.

Il primo, come noto, è il raggiungimento del record di Gabriel Batistuta: undici partite di fila a segno in campionato, un traguardo davvero incredibile. Il secondo, invece, Quagliarella l’ha scritto proprio grazie ai due gol segnati a Ferrara, raggiungendo un altro mostro sacro della storia della Serie A. L’attaccante e capitano doriano, infatti, è il secondo giocatore della storia della Sampdoria a riuscire a segnare almeno 19 gol in due stagioni consecutive. Raggiunto così il primato di Vincenzo Montella, che riuscì nell’impresa grazie ai 22 gol della stagione 1996/97 e ai 20 gol del campionato 1997/98. Sempre a proposito di Montella, con l’ultima doppietta Quagliarella ha superato anche l’Aeroplanino nella classifica dei bomber all-time della storia blucerchiata. Gli aggettivi per definire il numero 27 doriano sono davvero terminati.