Quagliarella, il pentimento dei tifosi azzurri: «Perdonaci Fabio!»

quagliarella
© foto www.imagephotoagency.it

Dopo anni di insulti, fischi e altri gesti deplorevoli, tanti tifosi napoletani si scusano con Fabio Quagliarella

Sono stati anni davvero difficili per Fabio Quagliarella: dal suo improvviso addio al Napoli nel 2010 se ne sono sentite di tutti i colori, i suoi ritorni in città con le maglie di Juventus, Torino e anche Sampdoria sono sempre stati rumorosi, conditi da copiosi fischi e spesso anche da incredibili bordate di insulti, un odio viscerale che adesso, una volta uscita tutta la verità su quello che era successo in quegli anni, si è trasformato nuovamente in amore. La brutta vicenda di stalking che aveva colpito il numero 27 blucerchiato è venuta a galla, il caso si è chiuso e ora l’attaccante di Castellammare di Stabia può tornare a vivere serenamente, i suoi due gol consecutivi contro Cagliari e Palermo dopo un periodo di magra non sono un caso. A smuovere la coscienza dei tifosi azzurri ci ha pensato il servizio delle Iene andato in onda ieri sera: sono numerosissimi i tweet dei tifosi del Napoli nel quale gli viene chiesto scusa e si va anche oltre. C’è chi vorrebbe un ritorno di Quagliarella a Napoli per gli ultimi anni di carriera. Difficile al momento ipotizzare un suo ritorno in maglia azzurra, ma nel calciomercato tutto può accadere.

Articolo precedente
bogliasco sampdoriaBogliasco, prove anti Pescara: domani la conferenza
Prossimo articolo
zemanZeman: panchina numero 1000 contro la Sampdoria