Ranieri sul futuro: «Se fossi furbo pretenderei un altro anno di contratto»

ranieri sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Ranieri parla del suo futuro alla Sampdoria: «Se fossi furbo pretenderai un altro anno di contratto. Ferrero non vuole soffrire»

Una volta terminato il campionato il futuro di Claudio Ranieri sulla panchina della Sampdoria sarà un tema attualissimo. Nel post match di ieri, ai microfoni di Sky Sport, il tecnico ha espresso il suo pensiero:

LEGGI QUI L’INTERVISTA INTEGRALE

«Io ho un altro anno di contratto, non devo farlo per forza. Anzi, se fossi furbo, pretenderei un altro anno di contratto, ma prima voglio vedere che squadra potremo avere l’anno prossimo. Ferrero mi ha detto che cercherà di fare il possibile, perché è stato lui il primo a soffrire e non vorrà soffrire nuovamente la prossima stagione. Mi aspetto una Sampdoria giovane, con giocatori interessanti con un futuro: è stata la forza della Samp, ci sono stati tanti grandi giovani che sono diventati campioni e sono esplosi qui. Mi aspetto una cosa del genere, abbiamo parlato con Osti e Pecini e vedremo quello che si riuscirà a tirar fuori. So che qua non posso chiedere grandi campioni, ma qualcosa per poter puntellare bene questa rosa, sapendo che ci sarà da lottare anche il prossimo anno».