Regini: «La pausa ha cambiato l’inerzia della partita»

© foto www.imagephotoagency.it

Una sconfitta maturata a seguito di un unico episodio, oltremodo dubbioso, che condanna la Sampdoria ad uscire dall’Olimpico senza neanche un misero punticino. E i blucerchiati l’avrebbero meritato, anzi, ne avrebbero meritati tre per come si era andata a mettere la partita. Un secondo tempo caratterizzato dalle parate di Viviano che, sebbene l’uscita su Dzeko abbia fatto raggiungere il pareggio alla Roma, sarebbe dovuto finire con il risultato di 2-2. Invece il rigore beffa, causato da Skriniar, almeno questo ha visto Giacomelli, poi la realizzazione da dischetto di Totti.

 

Su Twitter, Vasco Regini, capitano della Sampdoria contro la Roma analizza la partita per quello che è, focalizzando l’attenzione sull’interruzione che ha determinato il cambio della partita: «Sconfitta che brucia. La lunga pausa ha cambiato l’inerzia della partita e un episodio l’ha decisa. Avanti con coraggio. Forza Samp!»

Articolo precedente
Osti: «Siamo amareggiati per il risultato. Non giudico il rigore»
Prossimo articolo
alvarez sampdoriaVerso Samp – Milan: Alvarez e Kucka squalificati