Riecco Sabatini: «Fumo? Hanno vinto i medici». E rimanda il mercato

sabatini-fuma
© foto www.imagephotoagency.it

Sabatini torna a Genova e descrive i mesi passati: «Sono stati difficili, ma adesso sto bene. Mercato? In questi giorni ne parleremo»

Walter Sabatini è senza dubbio l’acquisto più importante della Sampdoria in questo mercato di gennaio. Il responsabile dell’Area Tecnica blucerchiata è tornato a Genova ieri per mettere a punto, insieme al ds Carlo Osti, al vicepresidente Antonio Romei e al tecnico Marco Giampaolo, le strategie e le linee guida di quello che sarà il calciomercato della Sampdoria nel mese di gennaio. Alcune operazioni sono già state decise – come la partenza di Dawid Kownacki -, per altre ci sarà bisogno di maggiori consultazioni, aspettando anche l’arrivo a Genova del presidente Massimo Ferrero – che sarà in Liguria solo domani.

Al di là del mercato, però, ciò che più importa è che Sabatini sia tornato a lavorare a pieno ritmo, sintomo del fatto che le sue condizioni di salute siano sensibilmente migliorate. Dai primi momenti, nei quali l’ex ds della Roma respirava solo grazie ad una macchina, ad oggi, le cose sono migliorate molto. Tanto che lo stesso Sabatini sembra aver finalmente seppellito il suo più grande demone, il fumo: «Hanno vinto i medici, per ora con il fumo ho sospeso i rapporti, vediamo… Sto bene, il peggio è passato – riporta Il Secolo XIXnon posso esprimermi in via definitiva ma mi sento bene e sono contento di essere qui, sono stati mesi pesanti sia in ospedale che a casa e di sicuro mi mancava il lavoro sul campo. Di mercato per ora non chiedetemi, avremo modo di parlarne nei prossimi giorni».

Articolo precedente
ferrero sampdoriaReputazione presidenti Serie A: Ferrero in picchiata
Prossimo articolo
mulè trapaniAccelerata decisiva per Mulè: i dettagli