Rimborso Sampdoria-Verona, i tifosi: «Incompetenza e menefreghismo»

gradinata sampdoria ombrellini tifosi
© foto Valentina Martini

I tifosi blucerchiati tornano sulla questione rimborso della quota della partita Sampdoria-Verona: «Incompetenza e menefreghismo»

I tifosi blucerchiati tornano alla carica sull’argomento rimborso in relazione alla quota di abbonamento di Sampdoria-Hellas Verona. Ecco il comunicato apparso sulla pagina Facebook del gruppo Molesti.

«Giunti a questo punto riteniamo giusto e doveroso informare i Sampdoriani che hanno aderito all’iniziativa relativa al rimborso della partita Sampdoria – Verona, che volevamo fosse devoluto all’Ospedale San Martino. La nostra richiesta giace, ancora oggi, negli uffici della società U.C. Sampdoria. Abbiamo chiesto aggiornamenti e come risposta abbiamo ricevuto un lapidario “non ci sono novità”. Pensavamo che sarebbe stato tutto molto più semplice. I nostri soldi all’Ospedale San Martino, gli stessi soldi che sono ancora oggi nelle casse della società U.C. Sampdoria e invece niente. I membri di quest’ultima probabilmente avranno altre priorità, altri pensieri, altre cose da sbrigare. Comunichiamo quindi in via definitiva che non intendiamo chiedere ulteriori aggiornamenti. Ognuno tragga le proprie conclusioni. Noi l’abbiamo già fatto, questa ennesima dimostrazione è stata la conferma dell’incompetenza e del menefreghismo di questa società. Va detto che questa volta, a rimetterci non siamo stati soltanto noi tifosi».