Commissione medica FIGC: «Serie A? Il Cts ha messo i bastoni tra le ruote»

stadi serie a
© foto www.imagephotoagency.it

Serie A, Capua tuona contro il Comitato tecnico-scientifico: «Ha messo il bastone tra le ruote. Senza una soluzione non si parte»

Il membro della commissione medica FIGC e presidente della commissione antidoping della Federcalcio Pino Capua torna sulle indicazioni del Comitato tecnico-scientifico per la ripartenza della Serie A: «Il campionato non parte se non si trova una soluzione. Si può percorrere il modello tedesco, non capisco perché non adottarlo in Italia. Il Cts ha messo i bastoni tra le ruote».

«L’obiettivo di tutti è quello di far ripartire il calcio. Solo sedendoci ad un tavolo e ragionando, si può trovare una soluzione. Per quanto riguarda i dilettanti, bisognerà attendere un vaccino. Il rischio zero non ci sarà a settembre, ottobre o novembre. Bisogna avere pazienza ed equilibrio. Sono convinto che la presenza di un’associazione precisa con tutti medici che lavorano nel mondo del calcio, sia indispensabile. Si tratta di un argomento delicatissimo e in questo periodo d’emergenza non si deve tralasciare nulla», conclude Capua a Sportmediaset.