Ripresa Serie A, l’appello di Pezzella: «Qualcuno si assuma la responsabilità»

pezzella fiorentina
© foto www.imagephotoagency.it

Ripresa Serie A, l’appello di Pezzella: «Qualcuno si assuma la responsabilità, altrimenti diventa difficile»

Tra i giocatori di Serie A colpiti dal Coronavirus rientra anche German Pezzella. Il difensore e capitano della Fiorentina è intervenuto ai taccuini di Tuttosport parlando anche della possibile ripresa del campionato.

CORONAVIRUS – «Ora sto bene, è stato un momento duro ma per fortuna è passato. Voglio guardare avanti. Tornare ad allenarsi è stato emozionante, rivedere i compagni è stato fantastico. È bello pensare che pian piano ci si stia riappropriando della normalità: per me lo è stato tornare al Centro sportivo e di nuovo girare per Firenze».

RIPRESA – «Penso sia giusto che si valuti tutto con attenzione, perché la salute delle persone viene prima di tutto e bisogna ripartire in sicurezza. Allo stesso tempo, però, credo che occorra prendere una decisione definitiva, qualcuno dovrebbe assumersi la responsabilità di farlo perché altrimenti diventa difficile per tutti, sia per i calciatori sia per le società, programmare il futuro. Sinceramente ora prevale solo la voglia di tornare a giocare. Sì, le incognite sono tante ma non possiamo farci troppe domande, dobbiamo pensare a lavorare e di sicuro le istituzioni politiche e calcistiche valuteranno tutto per garantire la massima sicurezza sia dei calciatori che degli addetti ai lavori».