Connettiti con noi

News

Ritiro Sampdoria, il morale migliora. Resta il dubbio mercato

Pubblicato

su

Dejan Stankovic sta lavorando sulla testa della Sampdoria: il ritiro (e i risultati delle amichevoli) ha alzato il morale alla squadra. Resta l’incognita mercato

La Sampdoria è arrivata a metà del ritiro in Turchia. Il morale della squadra, complici i risultati contro TS Galaxy e Adana Demirspor, è migliorato. Francesco Caputo sembra essersi sbloccato e Dejan Stankovic sembra aver avuto ragione nel portare la squadra lontano da Genova. Il punto interrogativo è un altro: il ritiro servirà veramente a qualcosa? La risposta la scopriremo solo il 4 gennaio contro il Sassuolo. C’è anche un’altra domanda che ronza nella testa dei tifosi della Sampdoria: a cosa serve il ritiro se poi la squadra messa a punto dal tecnico verrà smantellata nel mercato?

È questo il vero problema alla Sampdoria: l’incertezza sul fronte societario. Il non sapere quale sarà il futuro del club: se ci sarà una cessione, una ricapitalizzazione o si aprirà uno stato di crisi, non dà certezze nemmeno sul piano sportivo. La Sampdoria potrebbe infatti non dover far mercato per autofinanziarsi (con l’arrivo di un nuovo proprietario) oppure potrebbe ritrovarsi a dover liquidare tutti i migliori giocatori (senza una cessione e senza una ricapitalizzazione). A quel punto la squadra messa a punto da Stankovic in ritiro potrebbe essere fatta a pezzi nel mese di gennaio, rendendo vani gli sforzi turchi.

News

Video

Sampdoria News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 44 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a U.C. Sampdoria S.p.A. Il marchio Sampdoria è di esclusiva proprietà di U.C. Sampdoria S.p.A.