Connettiti con noi

News

Rizzoli e il VAR sul fuorigioco: «Ecco quando c’è tolleranza» – VIDEO

Pubblicato

su

[video_cn24_amp src=”https://player.daznservices.com/player/ep4/assets/amp-iframe-loader.html?ep4on#dd2756bc288895e912048c7eb3.g3rbrg2oc10i1qyx9z3x9zj4y”]

[video_cn24_perform src=”//player.daznservices.com/player.js#dd2756bc288895e912048c7eb3.g3rbrg2oc10i1qyx9z3x9zj4y”]

Nicola Rizzoli, designatore della CAN A e B, ha spiegato il funzionamento del VAR sul fuorigioco: ecco le sue parole – VIDEO

Nicola Rizzoli, designatore della CAN A e B, ha spiegato il funzionamento del VAR sui fuorigioco. Ecco le sue parole.

«Quando il Var mette due linee è importante sapere che si parla di un fuorigioco come minimo di 15 centimetri, un fuorigioco verificabile. La precisione delle linee vettoriali: diventano più grosse perchè altrimenti non si vedrebbero in TV. Quando lasciamo una linea sola questa distanza non c’è, quindi il VAR non interviene: c’è un margine di tolleranza. Se in questo Morata avesse messo il piede più a sinistra, quindi 10 cm in meno in fuorigioco, si sarebbe lasciata la decisione del campo perchè al VAR non è dimostrabile».

Advertisement
Advertisement

Facebook

Advertisement