Rolando e l’arrivo in ritardo a Carpi: «La Samp aveva bisogno di me»

rolando sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

24 gennaio – Rolando spende parole al miele per Giampaolo: «Ho imparato tanto con lui, non posso che parlarne bene»

Arrivano le prime parole di Gabriele Rolando da giocatore biancorosso. Il terzino genovese ha svelato in conferenza qualche retroscena di mercato, ammettendo che le cose con la società romagnola sono andate per le lunghe perché la Sampdoria lo ha voluto trattenere più del previsto a Genova: «C’erano stati contatti già a inizio dicembre, il direttore e il mister mi volevano qui nonostante avessi altre richieste. Abbiamo prolungato un po’ la trattativa perchè la Samp aveva bisogno di me in questo periodo a causa dell’emergenza in difesa. Mi piace attaccare ma con Giampaolo ho imparato molto sulla fase difensiva. Di lui non posso che parlare bene, è un maestro di calcio e vive il campo 24 ore su 24. Tornare alla Sampdoria? Ora non ci penso, l’importante è fare bene in questi 6 mesi con il Carpi».

21 gennaio – Rolando lascia la Sampdoria e si trasferisce in prestito al Carpi: il comunicato ufficiale

CALCIOMERCATO 2018/19: LE OPERAZIONI DELLA SAMPDORIA

Come anticipato precedentemente, Gabriele Rolando lascia la Sampdoria. Per il terzino genovese è infatti pronta una nuova avventura in Serie B, con la maglia del Carpi. Accordo fra le due società trovato sulla base di un prestito secco fino al termine della stagione. Ecco il comunicato ufficiale: «L’U.C. Sampdoria comunica di aver ceduto a titolo temporaneo al Carpi F.C. 1909 i diritti alle prestazioni sportive del calciatore Gabriele Rolando. Nel contempo la società informa di aver ceduto a titolo definitivo alla S.S. Monza 1919 i diritti alle prestazioni sportive del calciatore Andrea Cassaghi».

Articolo precedente
ferrero sampdoriaFerrero su Giampaolo: «Lo strozzerei». Poi annuncia il prossimo colpo
Prossimo articolo
lammersSvelato il colpo di Ferrero: è il bomber del PSV Lammers