Sacchi sulla ripresa: «Dentro a una rivoluzione che ci imporrà il cambiamento»

sacchi
© foto www.imagephotoagency.it

Arrigo Sacchi sulla ripresa del calcio: «Se la curva non risale penso si possa ripartire. Siamo dentro a una rivoluzione»

Arrigo Sacchi, storico allenatore del Milan e della Nazionale Italiana, ha parlato ai microfoni del Corriere dello Sport riguardo la ripresa del calcio. Ecco le sue parole:

«Se la curva dei contagi non risale, penso che il campionato debba ripartire. Se qualcosa dovesse andare storto, dobbiamo ricominciare a considerare il calcio come la cosa più importante fra quelle meno importanti. Io sono un ottimista, spero che l’epidemia ci darà tregua e magari a settembre sarà anche possibile riaprire gli stadi. Siamo dentro a una rivoluzione che impone di cambiare, se vogliamo tenere il passo».