Samp, bilancio in attivo: le cifre ufficiali

ferrero sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Il bilancio della Sampdoria viene reso noto: utile di 12 milioni di euro, gestione sportiva in linea con le aspettative e investimenti

La Sampdoria è una società sana e in costante crescita. Lo si evince dalla relazione al bilancio, approvato e chiuso al 31 dicembre 2018. L’utile del periodo in esame è di 12.052.939 euro; la gestione sportiva è in linea con le aspettative, sia per quanto concerne il posizionamento in classifica e conseguente impatto in termini di ricavi attesi, sia per lo sviluppo della qualità del gioco proposto e la valorizzazione del parco giocatori. Sul piano degli investimenti immobiliari nella relazione si dà ampio spazio alla riqualificazione del centro di allenamento. La Sampdoria e il Comune di Bogliasco hanno integrato l’accordo di concessione già in essere con l’allugamento della stessa fino al 2072 e la definizione del diritto di superficie in favore del club doriano sull’intera area. Per il finanziamento delle opere di riqualificazione è stato sottoscritto con l’Istituto del Credito Sportivo un contratto di mutuo ipotecario di 4.6 milioni di euro con ammortamento pattuito in 20 anni. 

Il 10 ottobre 2018 inoltre è stato formalizzato il subingresso nella concessione del campo sportivo “3 Campanili” con il risultato di razionalizzare al massimo la gestione sinergica di tutti e quattro i campi sportivi dell’area del “Mugnaini”. Oltre a “Casa Samp” fiore all’occhiello dell’operato della società, in data 6 giugno 2018 è stato perfezionato un contratto preliminare per l’acquisto di 10 immobili (5 appartamenti e 5 box) da destinarsi ad uso foresteria ad un prezzo convenuto di 2.150 milioni di euro. Il finanziamento di tale investimento, come si legge nella relazione al bilancio, è avvenuto per 1.650 milioni di euro mediante accollo da parte della società di quota corrispondente del mutuo edilizio fondiario garantito da iscrizione ipotecaria sugli immobili oggetto di compravendita.  A corredo della relazione vengono riassunte le tappe relative alla concessione dello stadio “Ferraris”, sottolineando i tentativi di riqualificazione di tutta la struttura e i futuri investimenti sulla stessa.