Samp, si vola: ultimo mese da zona Europa League

esutanza sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Dopo aver attraversato un periodo difficile tra settembre e ottobre, la Samp di Marco Giampaolo sta volando nelle ultime gare: l’ultimo mese rivela un trend incoraggiante. La sfida starà nel tenerlo

28 agosto 2016: la Samp è reduce da due vittorie consecutive in altrettante giornate di campionato. Vittime l’Empoli e l’Atalanta, la stessa che poi stupirà tutti al rientro dalla prima pausa internazionale.

2 ottobre 2016: alla vigilia della seconda pausa per le nazionali, la Samp naviga in ben altre acque dopo quattro sconfitte consecutive (contro Roma, Milan, Bologna e Cagliari) e uno scialbo pareggio contro il Palermo in casa. Da quel momento, però, è di nuovo cambiato tutto.

TREND POSITIVO – E la tendenza delle ultime cinque gare è molto positiva: la Samp ha strappato tre vittorie casalinghe (quattro di fila) al “Ferraris”, battendo Inter, Sassuolo in rimonta e ieri il Torino. Fuori solo due pareggi, ma quanti rimpianti: a Firenze la Samp è sembrata a lungo in partita e ha avuto qualche chance per vincerla, mentre a Crotone c’è più di un motivo per recriminare. La cosa più importante, però, è che questo momento di forma sta arrivando dopo pochi mesi dall’insediamento di Giampaolo, quando invece forse ci si aspettava che ci volesse più tempo per carburare. I tanti giovani, però, stanno stupendo tutti, non solo il mister.

CLASSIFICA VIRTUALE – Se prendessimo gli ultimi cinque turni di campionato come riferimento, la Samp avrebbe 11 punti in questa fantasiosa graduatoria (nonché una sola sconfitta nelle ultime otto gare): un bottino che varrebbe il quarto posto e quindi la zona Europa League, giusto un punto dietro ad Atalanta e Juventus, a distanza di due lunghezze dalla capolista Milan.