Connettiti con noi

Hanno Detto

Andrea Diamanti: «Ferrero? Mi sembra un limitato». Le intercettazioni

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Le intercettazioni di Andrea Diamanti in relazione a Massimo Ferrero, ai problemi economici della famiglia e alla Sampdoria

Massimo Ferrero, attualmente nel carcere di San Vittore a Milano dove resterà fino all’udienza del tribunale del riesame che potrebbe trattenerlo in custodia o commutare il provvedimento in arresti domiciliari, viene aspramente criticato da alcuni suoi collaboratori. Andrea Diamanti, al telefono con Gianluca Vidal, non gli risparmia diverse frecciatine. La trascrizione riportata da Il Secolo XIX.

AVIDO«È stata fatta talmente tanta m… dentro queste società che è veramente preoccupante come sono state gestite. Perché Massimo Ferrero è un eccezionale commerciale, ma anche il peggior nemico di se stesso. Lui dice di non essere avido, ma in realtà vuole sempre di più».

LIMITATO E FALLITO «Il tema è che se gli dici che stai chiudendo la vendita di una società a ottanta, lui ne vuole cento. Se gli dici cento… ne chiede centoventi. Mi sembra di lavorare per uno limitato. Lui mi dice… io voglio prendere più di questo. Io gli dico Massimo ma sei fallito…».

Advertisement

News

Advertisement