Sampdoria-Bologna, Donadoni: «Bisogna essere cinici e concreti»

© foto www.imagephotoagency.it

Sampdoria-Bologna, Donadoni in conferenza stampa presenta il match in programma al “Ferraris”: «Vogliamo migliorare la nostra classifica»

È già la vigilia di Sampdoria-Bologna, ultimo infrasettimanale della stagione 2017/18 e partita fondamentale per la corsa all’Europa dei blucerchiati. L’avversario è il Bologna di Donadoni, i cui obbiettivi sono diversi ma non meno importanti: per il tecnico la riconferma sulla panchina rossoblù, per la squadra migliorare una posizione di classifica che li vede primi nella colonna di destra. Intervenuto ai microfoni della stampa, Donadoni fa il punto della situazione dopo due giorni di allenamenti: «Dovremo valutare Pulgar, domenica ha giocato con un problema che è rimasto costante senza peggiorare. Se ci sono delle controindicazioni saremo costretti a trovare altre soluzioni. Poli dal punto di vista fisico è a posto, non ci sono situazioni di vera emergenza ma bisognerà strinigere un po’ i denti» come riporta 1000cuorirossoblu.

Donadoni annuncia un po’ di turnover: «L’attacco? Destro non dovrebbe avere particolari difficoltà, lo valuterò nuovamente nell’allenamento odierno, mentre Palacio ha tirato molto la corda già domenica. Voleva rimanere in campo a tutti i costi, è uno che spende molte più energie degli altri, per questo motivo dovremo valutarlo. Un minimo di turnover dovrà esserci per forza. L’obiettivo del Bologna è migliorare la sua classifica e dare continuità al risultato maturato domenica contro il Verona. Sappiamo che la Sampdoria è una squadra che dispone di giocatori di qualità, di esperienza e di forza: un bel mix, avversario difficile da affrontare per tutti. La Sampdoria mantiene il suo obiettivo di giocarsi l’Europa, mentre noi abbiamo l’obiettivo di fare meglio e per noi l’ambizione dev’essere uguale alla loro. L’aspetto mentale, in questo periodo, ha un’importanza ulteriore rispetto al solito, visti gli impegni ravvicinati. La vittoria di domenica è stata importante in termini di classifica ma soprattutto per vedere la convinzione, la determinazione che dobbiamo cercare di mostrare sempre. In questo finale di campionato bisogna essere cinici e concreti per cercare di raccogliere quanto più possibile da ogni occasione».

 

Articolo precedente
donadoni giampaoloGiampaolo, attento a Donadoni: il Ferraris non è un tabù
Prossimo articolo
giampaolo sampdoriaSampdoria-Bologna, Giampaolo: «L’obbligo della vittoria non è un peso»