Sampdoria Bologna, l’analisi: «Ranieri equilibrato, Mihajlovic più spavaldo»

© foto Db Genova 28/06/2020 - campionato di calcio serie A / Sampdoria-Bologna / foto Daniele Buffa/Image Sport nella foto: Claudio Ranieri-Sinisa Mihajlovic

Il giornalista Giorgio Burreddu ha voluto analizzare la sfida tra Sampdoria e Bologna soffermandosi sulle differenze tra Ranieri e Mihajlovic

Giorgio Burreddu, giornalista de Il Corriere dello Sport, ha voluto analizzare il match tra Bologna e Sampdoria, che si disputerà oggi alle 15, soffermandosi sulle differenze tra Ranieri e Mihajlovic. Le sue parole a Radio Nettuno Bologna.

LEGGI ANCHE – Sampdoria, Dossena: «Ferrero? Tanto bistrattato, ma come ogni anno…»

SAMPDORIA – «La Sampdoria è una buona squadra, ha la capacità di affrontare tutte le partite con il piede giusto. Si difende bene e riparte in contropiede, ha già fatto male a Lazio e Atalanta. Ha un modulo quadrato: il 4-4-2, a volte diventa 4-4-1-1, di Ranieri garantisce maggior equilibrio rispetto al più spavaldo 4-2-3-1 di Mihajlovic».

BOLOGNA – «Il Bologna in alcune partite rischia di pagare troppo il suo lato aggressivo. Il modo di giocare di Sinisa assomiglia a quello di squadre come il Bayern Monaco, creano una grande mole di gioco durante la partita, rendendosi spesso pericolose in area avversaria. I rossoblu subiscono spesso goal anche per questo motivo, si sbilanciano troppo».