Sampdoria-Bologna, le probabili formazioni

Muriel
© foto www.imagephotoagency.it

Le probabili formazioni di Sampdoria-Bologna, gara in programma questo pomeriggio alle 18 al Ferraris: Da Costa in porta per gli emiliani, dubbio Djuricic per Giampaolo

Mancano ormai poche ore alla partita fra Sampdoria e Bologna, un match nel quale i padroni di casa proveranno a restituire ai rossoblù emiliani il favore dell’andata – allora fu 2-0 per la squadra di Donandoni – per centrare il terzo successo consecutivo, che li porterebbe peraltro, sempre a proposito di rossoblù, a ben 8 lunghezze dai rivali cittadini del Genoa. La priorità, però, è guardare alla partita di questo pomeriggio con pragmatismo e con la mentalità giusta perché, come ribadito da mister Giampaolo ieri in conferenza stampa, il Bologna sarà un avversario ferito che verrà a Marassi con il giusto piglio. Andiamo allora a vedere quali potrebbero essere le scelte dei due mister, cominciando dalla squadra ospite. Con Mirante infortunato e non convocato, in porta per i rossoblù giocherà l’ex Da Costa. La difesa a 4 dovrebbe prevedere Krafth, Gastaldello, Maietta e Masina: nelle ultime ore l’ex capitano della Samp ha accusato qualche problema, che sembra però superato; non dovesse comunque farcela, spazio ad Oikonomou. Linea mediana composta da Nagy, Viviani e Dzemaili, tridente offensivo che vedrà invece operare Krejci e Verdi ai lati di Destro.
Per quanto riguarda la Sampdoria, con Sala e Barreto ancora acciaccati, i dubbi di Giampaolo sono pochi: davanti a Viviano linea a quattro composta da Bereszynski, Silvestre, Skriniar e Regini. Centrocampo a tre che vedrà Torreira in cabina di regia, con a fianco Praet e Linetty: una possibile sorpresa potrebbe essere l’impiego di Djuricic come mezz’ala, magari al posto del belga. Il trequartista sarà Bruno Fernandes, con Muriel e Quagliarella in avanti.

SAMPDORIA (4-3-1-2): Viviano; Bereszynski, Silvestre, Skriniar, Regini; Praet, Torreira, Linetty; Fernandes; Muriel, Quagliarella.
BOLOGNA: (4-3-3): Da Costa; Krafth, Gastaldello, Maietta, Masina; Nagy, Viviani, Dzemaili; Verdi, Destro, Krejci.

Articolo precedente
gabbiadini vivianoGabbiadini bomber in Premier, i complimenti di Viviano su Twitter
Prossimo articolo
sampdoria micilloNext Generation Sampdoria, Perelli in visita all’Etna Calcio