Sampdoria-Chievo, Torreira: «I gol mi hanno sorpreso. Nazionale? Io aspetto»

Torreira Sampdoria
© foto Valentina Martini

Il centrocampista della Sampdoria commenta la vittoria contro il Chievo e festeggia i primi gol in Serie A

È la giornata perfetta per Lucas Torreira. Il ritorno alla vittoria con la Sampdoria e la prima doppietta in Serie A, come se una rete non fosse abbastanza. Il centrocampista uruguaiano è il leader di questo gruppo: «Sono molto contento, dopo più di un anno sono arrivati due gol, ora pensiamo alla prossima partita contro il Genoa. Sarà una sfida complicata e diversa per ciò che significa per la città, dobbiamo restare concentrati e regalare una gioia ai tifosi. Nel primo tempo ci siamo trovati in difficoltà spesso, ma il secondo gol ha cambiato le carte in tavola. Mi sono sorpreso, ho calciato da lontano e non mi aspettavo di segnare. Dedico le reti alla mia famiglia e a tutta la gente che lavora per noi. Continuo ad aspettare la chiamata della Nazionale, so che è difficile e penso solo a migliorare. Devo stare tranquillo perché prima o poi arriverà la convocazione, ne sono sicuro. Sarebbe un orgoglio, soprattutto perché mio padre sarebbe lì a commentarmi. La Sampdoria è una grande squadra che può giocare contro tutti, restiamo con i piedi per terra. Ramirez? Quando entra fa sempre la differenza, gli farò segnare un gol nel derby».