Cosa si aspetta Riccardo Pecini dal Natale

Iscriviti
Pecini Sampdoria Primavera
© foto www.imagephotoagency.it

Cosa si aspetta Riccardo Pecini dal Natale? I sogni e i desideri del responsabile scouting della Sampdoria in vista del 2021

Questo Natale sarà molto diverso rispetto agli scorsi anni. Anche la Sampdoria, però, spera di trovare qualcosa sotto l’albero da scartare. Riccardo Pecini, responsabile dello scouting doriano, spera di trasformarsi nuovamente nel Babbo Natale blucerchiato. Dopo aver scovato Mikkel Damsgaard, esploso già alla sua prima stagione in Serie A, Pecini spera, come primo regalo, di trovare un nuovo gioiellino da regalare a Claudio Ranieri e, il profilo di Jesper Lindstrom, trequartista danese classe 2000, calzerebbe a pennello.

L’obiettivo del club, nel mercato di gennaio, sarà quello di trovare un attaccante con caratteristiche diverse da quelli già in rosa. Potrebbe tornare di moda, quindi, il nome di Marko Raguz, attaccante classe 1998 del LASK dalle grandi prospettive. Guardando già in casa Sampdoria, però, il regalo più bello sarebbe che Noah Hermansen, centrale norvegese classe 2002 arrivato nell’ultima finestra di calciomercato, e Kaique Rocha, difensore brasiliano classe 2001 che ha già esordito in questa stagione in Serie A, sbocciassero definitivamente come Damsgaard, così da garantire una futura plusvalenza al club di Ferrero.