Sampdoria-Crotone 1-2: pagelle e tabellino

© foto Valentina Martini

Sampdoria-Crotone, Serie A 2016/2017: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Doveva essere una gara per “dimostrare credibilità” e per una frazione la Samp l’ha fatto: non nel secondo tempo. Il Crotone vince in rimonta al Ferraris contro una Sampdoria impalpabile nei secondi 45 minuti. Dopo una prima frazione di sofferenza ma senza clamorosi pericoli e chiusa con il vantaggio firmato dal grande gol di Schick, il Doria rientra in campo e crea pochissimo, favorendo la voglia dei calabresi di ritornare in partita e ribaltare il  match: ci pensano Falcinelli e Simy che danno 3 punti al Crotone che crede ancora nella lotta salvezza. L’ottavo posto, ma ora anche il nono, diventano un sogno per i blucerchiati, difficilmente realizzabile con questi risultati.

Ora tutti gli aggiornamenti con pagelle, approfondimenti e tutte le interviste prepartita: clicca qui per leggere le valutazioni complete della partita!

Sampdoria-Crotone 1-2: pagelle e tabellino

MARCATORI: 20’pt Schick, 23’st Falcinelli, 35’st Simy

Sampdoria (4-3-1-2): Puggioni 6,5, Bereszynski 6, Silvestre 5,5, Skriniar 5, Dodô 6,5 (28’st Regini 6); Barreto 5 (38’st Alvarez ng), Torreira 6,5, Praet 6 (23’st Djuricic 5,5); Bruno Fernandes 5; Quagliarella 5,5, Schick 7.
A disposizione: Krapikas, Falcone, Simic, Palombo, Pavlovic, Cigarini, Budimir.
All: Marco Giampaolo

Crotone (4-3-3): Cordaz 6,5; Rosi 6, Ferrari 5.5, Ceccherini 5.5, Martella 6; Rhoden 5.5 (dal 13′ s.t. Stoian 6.5), Crisetig 5.5, Barberis 6; Nalini 5.5 (dal 34′ s.t. Acosty s.v.), Falcinelli 7, Trotta 5.5 (dal 29′ s.t. Simy 6.5).
A disposizione: Viscovo, Festa, Claiton, Mesbah, Kotnik, Dusenne, Capezzi, Samprisi, Suljic.
All: Davide Nicola

Arbitro: Rizzoli di Bologna

Note: ammoniti Praet, Ceccherini, Ferrari e Falcinelli

SAMPDORIA, IL MIGLIORE – SCHICK 7: Signori, la Sampdoria ha per le mani un campione: il gol con cui porta in vantaggio la Samp è una meraviglia assoluta, il suo primo tempo è da applausi. Giocate di alta scuola, occasioni create per sé e per i compagni. Nella ripresa leggermente meno bene come tutti, ma resta una prestazione di livello assoluta la sua, nonostante verrà ricordata per la rimonta avversaria.

SAMPDORIA, IL PEGGIORE – BRUNO FERNANDES 5: Il portoghese non riesce mai ad entrare in partita, ingabbiato dal centrocampo crotonese: l’unica azione in cui riesce a mettersi in mostra viene fermata per fuorigioco di Schick. Giornata no la sua, può capitare.

CROTONE, IL MIGLIORE – FALCINELLI 7: Un gol e un assist per mantenere viva la speranza. Partita super dell’ex Sassuolo che corre, si danna e va a rompere le scatole in ogni occasione, rendendosi pericoloso spesso e volentieri. Skriniar prova a prendergli le misure ma non ci riesce, uscendone malconcio.

CROTONE, IL PEGGIORE – CECCHERINI 5,5: Nel meraviglioso primo tempo di Schick dall’altra parte c’è proprio l’ex Livorno che sfiora un autogol come capitò qualche stagione fa in maglia amaranto proprio contro la Samp e subisce tutte le giocate del ceco non prendendolo veramente mai.

Sampdoria-Crotone: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – Blucerchiati in vantaggio, ma che nella ripresa restano quasi dentro agli spogliatoi fornendo una prestazione sotto le aspettative. Ad inizio ripresa bene con un paio di occasioni, poi i calabresi vengono fuori con più voglia e trovano il gol del pari su solita situazione da calcio d’angolo: Trotta riceve e mette in mezzo per Falcinelli che fa il gol più facile della sua carriera. Blucerchiati che subiscono il contraccolpo e non riescono a reagire, i rossoblù trovano le forza grazie ai cambi per ribaltare il match: ci pensa Simy che servito da Falcinelli batte Puggioni per il 2-1. Nel finale Samp che non riesce a risollevarsi e lascia altri punti per strada contro una delle ultime tre in classifica: sono ben 11 i punti persi dai blucerchiati contro squadre sulla carta abbordabili.

49′ FINISCE QUI: LA SAMP PERDE CONTRO IL CROTONE 1-2

48′ Possesso palla del Crotone che tiene palla per evitare qualsiasi rischio

45′ assegnati 4 minuti di recupero

45′ Regini crossa teso ma colpisce in pieno Schick: rimessa per i calabresi

43′ Crotone in avanti con Simy che conquista corner, Samp che non riesce a costruire azioni pericolose per cercare il pari

38′ Ammonito Falcinelli, e ultimo cambio per la Samp: fuori Barreto, dentro Alvarez

35′ GOL CROTONE: SIMY RIBALTA IL MATCH

35′ Ultimo cambio per il Crotone: fuori Nalini, dentro Acosty

34′ Ammonito Ceccherini per fallo su Schick

33′ Ancora Samp pericolosa: Djuricic dentro per SchickCordaz esce in anticipo

32′ OCCASIONE SAMP! Quagliarella riceve un cross in area toccato da Schick ma Cordaz si oppone e alza in corner!

31′ Stoian dentro per Falcinelli fermato però in fuorigioco

29′ Cambio per Nicola: fuori Trotta, dentro Simy

28′ Cambio Samp: dentro Regini per Dodô

26′ Contropiede Samp: Djuricic apre per Quagliarella che prova il mancino spedendo a lato

23′ Cambio Doria: fuori Praet, dentro Djuricic

22′ PAREGGIO CROTONE CON FALCINELLI: da calcio d’angolo pallone che taglia tutta l’area, Trotta riceve e mette in mezzo per il numero 9 che segna 

21′ Ci prova Falcinelli da fuori, mura la difesa doriana

16′ Giallo per PraetCeccherini in pochi minuti

15′ Crotone pericoloso: Falcinelli si libera in area e calcia col mancino ma alza troppo la traiettoria

14′ Cambio nel Crotone: entra Stoian al posto di Rohden

10′ Via di classe Bruno Fernandes che subisce fallo da CeccheriniTorreira mette in mezzo ma la difesa del Crotone libera due volte

9′ OCCASIONE SAMP! Contropiede fulminante dei blucerchiati con Torreira che apre per Quagliarella: uscita disperata di Cordaz punita dal numero 27 che alza il pallone ma non trova lo specchio di un paio di centimetri!

8′ Calabresi in avanti: Trotta prova a mettere il cross, Silvestre chiude in calcio d’angolo

6′ Si fa vedere il Crotone: cross di Rosi che taglia tutta l’area, bravissimo Barreto a recuperare dall’altra parte

2′ Si fa vedere la Samp con Schick ben servito da Torreira, conclusione col destro debole e facile per Cordaz

16.04 VIA AL SECONDO TEMPO!

16.01 Squadre pronte a rientrare in campo, fra poco si riparte: Doria che attaccherà sotto la Gradinata Sud

Il meraviglioso gol di Patrik Schick che decide per ora il match:

 

SINTESI PRIMO TEMPO – Prima frazione tutto sommato godibile al Ferraris fra Sampdoria e Crotone, coi blucerchiati in vantaggio per 1-0 nonostante una buona prova dei calabresi, che si sono resi pericolosi in diverse occasioni. Doria che però può contare su Patrik Schick in una giornata semplicemente sensazionale, il gol è da antologia, anzi, alla Dennis Bergkamp, leggendario: il tocco con cui va via al difensore è da applausi e la finalizzazione è come al solito chirurgica, niente da fare per Cordaz. È stato probabilmente uno dei gol più belli della stagione blucerchiata. Calabresi che però hanno sfiorato varie volte il pari, soprattutto con Falcinelli il più pericoloso dei suoi, fermato però quasi sempre da un ottimo Skriniar e da un prontissimo Puggioni che in varie occasioni ha risposto presente, in particolare su una conclusione dalla distanza di Martella alzata in corner. Doria vicino al raddoppio con Praet al 26′ che dopo un’altra giocata meravigliosa di Schick ha colpito la traversa.

45′ FINISCE QUI IL PRIMO TEMPO: DECIDE UNA MERAVIGLIA DI SCHICK

44′ Lancio per Quagliarella fermato però in posizione irregolare

39′ Rischio per la Samp: Bereszynski va dietro da Puggioni che però era a pochi passi da lui, fortunatamente blocca il pallone evitando un comico autogol

38′ Punizione per la Samp conquistata da Praet, buona per un cross in mezzo: Torreira va in porta, trovando i guantoni di Cordaz

37′ Lunga azione della Samp, Dodô crossa per Bereszynski, libera la difesa calabrese

32′ Ancora Crotone: Falcinelli prova dal limite, Puggioni dice no rifugiandosi nuovamente in calcio d’angolo

28′ Crotone pericoloso! Botta da fuori di MartellaPuggioni si supera e con un colpo di reni mette in calcio d’angolo. Sul corner pericoloso Rosi, para in due tempi il numero 1 blucerchiato

26′ COS’HA FATTO SCHICK! Numero pazzesco su Ferrari, palla in mezzo per Praet e traversa del belga!

25′ Prodigioso recupero di Skriniar su Falcinelli con rischio altissimo di fallo, Rizzoli lascia correre

20′ GOOOOOL SCHICK! ALLA DENNIS BERGKAMP! Tocco a saltare il difensore e poi piattone sinistro per l’1-0 della Samp!

16′ Bruno Fernandes si libera sulla trequarti e libera Schick che però è al di là della difesa calabrese: peccato perché il ceco aveva fatto un gol pazzesco

14′ BOTTA DI QUAGLIARELLA! Recupero del numero 27 sulla trequarti e conclusione da fuori, para Cordaz in due tempi

9′ Si fa vedere il Crotone con Falcinelli chiuso con mestiere da Silvestre

7′ OCCASIONE SAMP! Incredibile palo colpito da Ceccherini nella propria porta!

6′ Bruno Fernandes cerca Schick chiuso da due difensori, Rizzoli non ravvisa irregolarità

3′ Duro scontro fra DodôRhoden, il brasiliano è a terra, Torreira mette fuori per permettere al compagno di ristabilirsi

3′ Praet lavora a sinistra con DodôSchick ma l’ultimo suggerimento sfugge al possesso dell’attaccante ceco

1′ Crotone subito avanti con Nalini che mette un cross pericoloso, libera la difesa blucerchiata che poi mette in fuorigioco tutto il Crotone sul secondo tentativo

15.02 RIZZOLI FISCHIA: VIA A SAMPDORIA-CROTONE!

15.01 Minuto di raccoglimento in onore di Michele Scarponi, ciclista scomparso ieri in un tragico incidente stradale

14.57 Formazioni che entrano in campo sulle note di Lettera da Amsterdam

14.53 Squadre nel tunnel degli spogliatoi, manca pochissimo al fischio d’inizio

14.30 Formazioni in campo per il riscaldamento, tutto pronto al Ferraris per l’inizio del match

14.08 Ecco le formazioni ufficiali di Sampdoria-Crotone: nel Doria ci sono PuggioniDodô, conferma per il resto della formazione, Nicola si affida al tridente con NaliniFalcinelliTrotta

13.30 Ancora in attesa delle formazioni ufficiali, resta solo da capire chi sarà tra i pali della porta blucerchiata fra Emiliano Viviano, che si è allenato a parte tutta la settimana ma è regolarmente convocato, o Puggioni sempre pronto a ogni evenienza

13.15 Buon pomeriggio a tutti e benvenuti alla cronaca in diretta di Sampdoria-Crotone: meno di due ore al fischio d’inizio, spogliatoi già pronti ad accogliere le squadre

Sampdoria-Crotone, le formazioni ufficiali: ci sono Puggioni e Dodô, Nicola si sbilancia

Ecco le scelte dei due tecnici a meno di un’ora dal fischio d’inizio: Marco Giampaolo va sul sicuro e si affida a Puggioni fra i pali, mentre sulla sinistra torna Dodô: a centrocampo conferma per Praet accanto a Torreira e Barreto, in avanti tutto invariato con Fernandes a supporto di Schick e Quagliarella. Per il Crotone invece 4-3-3 molto offensivo con Falcinelli, Trotta e Nalini nel tridente.

Sampdoria (4-3-1-2): Puggioni, Bereszynski, Silvestre, Skriniar, Dodô; Barreto, Torreira, Praet; Bruno Fernandes; Quagliarella, Schick. All: Marco Giampaolo

Crotone (4-3-3): Cordaz; Rosi, Ferrari, Ceccherini, Martella; Rhoden, Crisetig, Barberis; Nalini, Falcinelli, Trotta. All: Davide Nicola

Sampdoria-Crotone: probabili formazioni e prepartita

Nuovo impegno per la Sampdoria che dopo la sconfitta di Reggio Emilia torna fra le mura amiche del Ferraris per affrontare una delle formazioni più in palla in questo finale di campionato: a Marassi arriva il Crotone di Davide Nicola in piena lotta salvezza. Là dietro i rossoblù sono la squadra che più crede alla permanenza in Serie A e più vuole riuscire in questa impresa, il successo sull’Inter e il pari contro il Torino negli ultimi due turni sono un campanello d’allarme per il Doria: è un impegno da non prendere sotto gamba, nella maniera più assoluta. Per la gara di oggi Marco Giampaolo potrebbe fare qualche esperimento di formazione: la squalifica di Linetty apre a diverse piste in tal senso. Potrebbe rivedersi Djuricic dopo qualche settimana fuori dai radar, e senza dubbio avrà spazio Dennis Praet dopo la buona prova di Reggio Emilia finita anzitempo per una grossissima ferita alla testa che però non ha lasciato grandi conseguenze. In porta dovrebbe esserci Christian Puggioni che subentrerà a Viviano fermatosi in settimana per un leggero problema al ginocchio. In difesa con Sala ancora out per infortunio spazio a Bereszynski con SilvestreSkriniarRegini a completare la retroguardia. A centrocampo BarretoTorreira dovrebbero completare la mediana col belga e in avanti Bruno Fernandes – in gol all’andata – dovrebbe agire alle spalle di Fabio Quagliarella e Patrik Schick. Attenzione però che una di queste gare finali di stagione potrebbe essere quella del debutto in Serie A del giovane Lorenco Simic: starà a mister Giampaolo scegliere quale sarà il momento più adatto per dare questa gioia al ragazzo.

In casa Crotone invece un solo obiettivo in mente: la salvezza, difficile ma non impossibile, soprattutto per i ritmi vertiginosi a cui la squadra di Davide Nicola sta andando in questo periodo. Per i calabresi solido 4-4-2 con Cordaz tra i pali, RosiCeccheriniFerrari Martella in difesa, RhodenStoian sugli esterni con CrisetigBarberis in mediana e in avanti la coppia formata da Diego Falcinelli e Marcello Trotta.

Sampdoria (4-3-1-2): Puggioni; Bereszynski, Silvestre, Skriniar, Regini; Barreto, Torreira, Praet; Fernandes; Quagliarella, Schick. All: Marco Giampaolo

Crotone (4-4-2): Cordaz; Rosi, Ceccherini, Ferrari, Martella; Rhoden, Crisetig, Barberis, Stoian; Trotta, Falcinelli. All: Davide Nicola

In conferenza stampa Marco Giampaolo ha evidenziato come questa sfida sia di vitale importanza per gli avversari, ma non da meno per i suoi ragazzi: «Il Crotone è una squadra che non ha mollato niente, se proviamo a metterci nei loro panni non si scappa dalla concretezza di questa partita, loro devono venire qui per vincere. Le percentuali di salvezza sono legate alla loro vittoria: sarà la loro partita della vita, della speranza. Ci sono tutti gli ingredienti per aspettarci un avversario motivato. E la Sampdoria? Noi abbiamo perso l’ultima partita male, giocandola al di sotto delle nostre possibilità. La Sampdoria deve rispettare la propria professionalità, i ventimila abbonati, quelli non abbonati che vengono sempre, deve rispettare il club: noi ci giochiamo una fetta di credibilità. È la mentalità, l’atteggiamento con cui affronteremo il Crotone: se ci fosse una percentuale di gap tecnico verrà annullato dalle forti motivazioni che avrà il Crotone. Noi ci giochiamo il rispetto degli altri: è una partita che ci darà risposte su quello che noi siamo».

Mister Nicola invece, ha vissuto una settimana di estrema carica dopo i recenti risultati positivi: «Ho visto una squadra prepararsi in modo maniacale. Abbiamo la possibilità di fare qualcosa di straordinario. Ho sempre detto che in alcuni momenti potevamo fare di più – ricorda il tecnico – altri nei quali si raccoglie meno di ciò che si semina. I giocatori si sono resi conto che curando i particolari si diventa più efficaci. Alcuni giocatori che nono avevano giocato con continuità adesso sono decisivi. La partita contro il Torino è stata molto importante per noi, non vogliamo mollare e restiamo convinti di potercela fare. Riconosco le qualità degli avversari, la Sampdoria è decima e ha grandi giocatori, che adesso sono sulla bocca di tutti, ma noi sappiamo benissimo contro chi andiamo a giocare. Dobbiamo lottare contro tutto e tutti e soprattutto contro noi stessi, scendendo in campo con la massima umiltà. Possiamo stare in questa categoria. I giocatori sono maturati molto, vedremo se riusciremo a centrare la salvezza. Non dobbiamo mollare mai. Sarà una partita chiave – ha concluso il mister rossoblu – che ci può permettere di sfruttare un turno difficile per noi e per l’Empoli».

Sampdoria-Crotone: i precedenti

La sfida di oggi fra SampdoriaCrotone sarà appena la quinta gara fra le due compagini che si disputerà allo stadio Luigi Ferraris: blucerchiati e rossoblù si sono incontrati solamente in altri 4 tornei, vivendo sempre la propria storia a distanza se non nei seguenti precedenti. Primo incontro in assoluto nell’edizione 2000/01 della Coppa Italia, quando il Doria si impose per 2-1 grazie a una doppietta di Jovicic. Poi di nuovo in campionato nella stessa stagione, con lo stesso risultato e con un’altra doppietta, in quell’occasione di Francesco Flachi. Nella stagione successiva sempre in Serie B a imporsi furono gli ospiti con un perentorio 0-2. Poi un salto di 10 anni, con la Samp quasi sempre in A e i calabresi a far la spola fra la cadetteria e l’allora Serie C diventata poi Lega Pro per l’ultimo incontro fin qui: nella stagione 2011/12 netta vittoria per 2-0 doriana con l’autogol di Abruzzese e il gol di Salvatore Foti.

Sampdoria-Crotone: l’arbitro della sfida

A dirigere la sfida del Ferraris sarà quest’oggi Nicola Rizzoli della sezione di Bologna, fischietto importantissimo: Rizzoli ha arbitrato la Sampdoria per ben 28 partite, distribuite in 10 vittorie, 10 sconfitte e 8 pareggi, con un bilancio di 81 cartellini gialli estratti, tre rossi diretti e ben tre rigori fischiati. L’ultima partita diretta, in ordine cronologico, è la 21.a di campionato tra Atalanta e Sampdoria, terminata con il risultato di 1-0 in favore della squadra orobica. Per quanto riguarda la statistica dei rigori, con Rizzoli sono ben tre i tiri dal dischetto per i blucerchiati: l’ultimo in ordine cronologico nella partita giocata a Marassi, domenica 18 aprile 2010 e terminata con il risultato di 2-1 in favore dei blucerchiati contro il Milan. Dal dischetto va Antonio Cassano, che si procurò il rigore, realizzando il temporaneo pareggio per 1-1. Gli altri due episodi risalgono invece alla Serie B del 2001/2002 e 2002/2003 nelle partite Sampdoria-Lecce e proprio Crotone-Sampdoria. Era il 18 novembre 2001, la Sampdoria aveva in panchina Bellotto, il Crotone era allenato da Cuoghi: il match finisce 1-1, la rete iniziale è un autogol di Grandoni a cui rimedia Francesco Flachi dal dischetto. Per quanto riguarda le statistiche con il Crotone, Rizzoli ha arbitrato la squadra rossoblù per ben otto volte: una vittoria, due pareggi, cinque sconfitte. L’ultima in ordine cronologico è la partita casalinga disputata dagli squali contro il Genoa di Juric, il 28 agosto 2016. Il bilancio dei rigori fischiati è di solo un tiro dal dischetto, comminato nella gara di Serie B del 2005/2006 giocata contro l’Albinoleffe.

Sampdoria-Crotone streaming: dove vedere la partita in tv

La partita sarà trasmessa in esclusiva a partire dalle ore 15.00 in diretta satellitare sulle frequenze di Sky Sport, oltre che in streaming su app iOS, Android e Windows Mobile per smartphone, pc e tablet Sky Go.