Connettiti con noi

Hanno Detto

Fedorchuk: «Supryaga ha commesso l’errore di andare alla Sampdoria»

Pubblicato

su

L’allenatore Fedorchuk ha commentato il trasferimento di Supryaga alla Sampdoria: ecco le sue dichiarazioni

L’allenatore Oleg Fedorchuk ha commentato il trasferimento di Vladyslav Supryaga alla Sampdoria. Ecco le sue dichiarazioni rilasciate ai microfoni di FanDay.

SUPRYAGA SAMPDORIA – «Abbiamo pochissimi giocatori che possono affermarsi nei massimi campionati. Se un calciatore non si mette in mostra nel campionato ucraino, la probabilità che giocherà in Serie A, Bundesliga, Liga o Premier League è molto bassa. Se Supryaga voleva la Serie A, doveva seguire l’esempio di Malinovskyi e iniziare con un campionato più semplice: Belgio, Ungheria, Austria o Svizzera. Ha commesso l’errore di andare direttamente alla Sampdoria. Prima di lui ci sono stati casi simili, ricordiamo Pryima, lo abbiamo visto a Torino e lì è successa la stessa cosa. Allo stesso modo, Srna non ha mostrato nulla in Italia».

ESORDIO FLOP – «La Serie A è un campionato abbastanza duro dal punto di vista delle critiche. Non è concesso ai giocatori stranieri di avere incertezze. Perché sostituire Supryaga quando la Samp era già in vantaggio per 2-0? Forse è una dimostrazione che l’allenatore non ha bisogno di lui. Capita che la dirigenza acquisti un giocatore, ma l’allenatore non conta su di lui. Il trasferimento di Supryaga è una decisione emotiva da parte della Sampdoria. A volte i club sono guidati dalle prestazioni dei giocatori nei rispettivi campionati o nelle squadre nazionali. E lui ha un buon biglietto da visita».