Connettiti con noi

News

Sampdoria, esperimento fallito: il 4-3-3 non funziona

Pubblicato

su

Sampdoria, la sconfitta con il Bologna lancia chiari segnali a Ranieri: il 4-3-3 non funziona e i blucerchiati devono ancora trovare il giusto assetto

La sconfitta casalinga con il Bologna ha dato chiari segnali alla Sampdoria e a Claudio Ranieri: la squadra deve ancora trovare la sua identità e, soprattutto, il 4-3-3 non funziona. I blucerchiati, nella sfida contro i rossoblù, hanno modificato in corsa l’assetto tattico dal 4-3-3 iniziale ad un più contenitivo 4-5-1 ma senza risultati.

LEGGI ANCHE – Sampdoria, tre vantaggi e tre rimonte: il dato che deve far riflettere

Il modulo scelto da Ranieri per iniziare il match contro i felsinei e povero di interpreti ma soprattutto lascia scoperto un centrocampo che ha ampiamente dimostrato di non riuscire a comandare la partita. Il 4-5-1, invece, ha il merito di essere più difensivo ma porta ad arretrare troppo interpreti più offensivi come Mikkel Damsgaard e Antonio Candreva e soprattutto isola Fabio Quagliarella che non riesce da solo a tenere il peso dell’attacco.